tuttotares.it

Tutto tares !

Trapano: guida all’acquisto

  • La Patente di Guida - Manuale Teorico e Quiz per l'Esame: Manuale teorico e quiz per l'esame - Categorie A e B e relative sottocategorie
  • Napoli, Pompei e la Costiera Amalfitana. Con carta estraibile

Il trapano è sicuramente un attrezzo che non può mancare in casa… Prima o poi tutti hanno bisogno di questo utensile indispensabile per realizzare lavori di foratura e per praticare fori su quasi tutti i tipi di materiali. In commercio esistono diversi tipi di trapano: i modelli con una potenza inferiore ai settecento Watt sono perfetti per gli amanti del fai-da-te, i modelli con una potenza che va dai settecento ai mille Watt sono adatti per scopi semi-professionali e i modelli con una potenza superiore ai mille Watt sono pensati per i professionisti del bricolage. In poche parole dovete sapere che esistono davvero moltissimi tipi di trapano, con caratteristiche anche molto diverse fra loro! E proprio perché esistono moltissimi tipi di trapano non è sempre facile scegliere il modello giusto. Date un’occhiata a quest’articolo per scoprire le principali caratteristiche da prendere in considerazione al momento dell’acquisto!
Fonte: trapano.biz

La potenza

Questa caratteristica è davvero molto importante in quanto determina la tipologia e l’intensità dei lavori che si possono realizzare con un trapano. Questo valore si esprime in Watt e può variare notevolmente a seconda del trapano che acquisterete. La regola generale ci dice che maggiore sarà la potenza, maggiore sarà la qualità del trapano e l’efficacia di lavorazione. Tuttavia maggiore sarà la potenza e maggiore sarà anche il prezzo del trapano…

La foratura

trapano + bricolage

I diametri di foratura sono molto importanti per lavorare con un trapano. Se state cercando un modello amatoriale allora i valori da prendere in considerazione sono i seguenti: diametro massimo di 25 millimetri su legno, di 10 millimetri su calcestruzzo e di 8 millimetri sui metalli. I modelli professionistici invece possono raggiungere un massimo di 40 millimetri su legno, di 20 millimetri su calcestruzzo e di 18 millimetri sui metalli.

I giri al minuto

Quest’unità di misura è estremamente importante ed indica il numero di rotazioni al minuto che la punta di un trapano potrà raggiungere durante l’utilizzo. In generale dovete sapere che i modelli più potenti dovrebbero raggiungere tremila giri al minuto, mentre quelli meno performanti possono arrivare ad un massimo di mille.

Da leggere: a cosa serve un compressore ad aria?

Da guardare…

Sloan

Torna in alto